Questo articolo è stato aggiornato il

Per posizionare meglio il tuo sito su Google, devi innanzitutto comprendere cos’è la SEO: ecco a cosa serve e come funziona.

Prima di capire cos’è la SEO devi comprendere una cosa molto importante: il 91% degli utenti sulla faccia della terra utilizza Google per accedere a Internet, e per trovare le informazioni desiderate facendo fare il “lavoro sporco” al noto motore di ricerca. Questo significa che, se vorrai essere anche tu facilmente reperibile sulla rete, dovrai progettare il tuo sito web rispettando le linee guida di Google: solo in questo modo, infatti, potrai godere di maggiore visibilità e dare al search engine la possibilità di fornire il tuo sito come risposta alle ricerche degli utenti.

Cos'è la SEO?

Ma come portare a compimento questa missione con successo? La SEO è la risposta che cerchi. Vediamo insieme di cosa si tratta, a cosa serve e come funziona.

Cos’è la SEO?

SEO è l’acronimo di “Search Engine Optimization“: una sigla che indica l’insieme di tutte quelle strategie che hanno lo scopo di posizionare il tuo sito web fra le prime pagine dei risultati di Google e degli altri motori di ricerca. In altre parole, la SEO è un vasto insieme di tecniche, ognuna delle quali concorre a ottimizzare un lato del tuo portale, adeguandolo alle regole di Google e predisponendolo correttamente per i suoi algoritmi di posizionamento. Vediamo adesso di capirne il funzionamento.

Come funziona la SEO?

Adesso che hai capito cos’è la SEO, ti sarebbe davvero utile comprendere come funziona. La questione è molto tecnica, ma facilmente riassumibile in termini profani: Google non è una persona fisica, e dunque non può capire da solo quali sono i siti web che meritano una posizione migliore di altri. Per questo motivo, il motore di ricerca utilizza degli algoritmi matematici in grado di analizzare ogni portale, e stabilisce in base ai risultati di questo calcolo un punteggio noto come PageRank. Il PageRank è, appunto, l’elemento che stabilisce il tuo posizionamento sulle pagine di ricerca.

E la SEO? La Search Engine Optimization sfrutta questi algoritmi per comunicare a Google il valore del tuo sito: in altre parole, si tratta di un insieme di miglioramenti che mettono il tuo portale nelle condizioni di rispondere “presente” alle richieste di Google, così da ottenere un ranking migliore.

[clickToTweet tweet=”Cos’è la #seo? A cosa serve e cosa funziona?” quote=”Ti spiego cos’è la SEO, qual è il suo significato, a cosa serve e come funziona!”]

A cosa serve la SEO?

A cosa serve, dunque, la SEO? Quella che probabilmente potrebbe apparirti come una domanda scontata o stupida, è in realtà molto importante. La SEO serve per ottenere un ranking migliore su Google: questo significa superare i propri concorrenti ed ottenere una posizione maggiormente visibile agli utenti, quando questi cercheranno una risposta alle loro richieste. Detto brutalmente, la SEO serve per fare soldi: le aziende, grazie ad una visibilità maggiore, possono aumentare il proprio traffico ed ottenere maggiori conversioni in acquisto di prodotti o servizi.

D’altro canto anche i blog, grazie alla SEO, possono incrementare il numero di visitatori e sfruttare la propria pagina per monetizzare tale traffico. Sappiamo che potrebbe sembrarti banale ridurre il tutto ad una mera questione di denaro, ma spesso fare SEO significa spendere per rivolgersi a dei professionisti: un vero e proprio investimento che, come in casi analoghi, ha come obiettivo incrementare il giro d’affari.

Conclusioni

E’ tutto, nell’articolo di oggi abbiamo visto più da vicino cos’è la SEO, cosa significa ed a cosa serve. Ti invito a rimanere “sintonizzato” sul nostro blog, perchè prossimamente entreremo più nel vivo dell’argomento, studiando le migliore strategie del 2016 ed apprendendo alcune tecniche per l’ottimizzazione degli articoli.

Hai ancora dei dubbi sul significato di SEO? Contattaci lasciando un commento!