Questo articolo è stato aggiornato il

Oggi si è verificato un incendio nella webfarm di Aruba, precisamente ad Arezzo, provocando il downtime di milioni di siti web.

Un principio di incendio si è verificato questa notte presso la Webfarm, con sede ad Arezzo, che ospita il data center principale del noto Provider Hosting Aruba. L’incendio sembra aver coinvolto le batterie UPS, senza intaccare le sale dati.

Comunicato ufficiale Aruba

“Si è verificato un principio di incendio nel Powered center della server farm principale che ha coinvolto le batterie degli UPS senza intaccare le sale dati.

Il sistema antincendio si è attivato facendo scattare l’ energy power off togliendo per sicurezza energia all’intera struttura come da procedura.

Confermiamo che le macchine server e le sale dati non hanno subito alcun danno.

Durante le fasi di ripristino e’ stata privilegita la sicurezza delle persone coinvolte prendendoci maggior tempo per ripristinare, in quanto, una riaccensione effettuata senza le dovute verifiche metterebbe in pericolo le persone coinvolte e potrebbe causare nuove ricadute.

In questo momento e’ in corso il ripristino della prima sala dati per la riattivazione dei servizi principali.”

Successivamente tramite il noto Social Network, Twitter, la compagnia ha provveduto ad aggiornare in tempo reale tutti i i propri clienti, con comunicazioni in merito ad eventuali novità e tempi di ripristino.

Canale Twitter di Aruba