Questo articolo è stato aggiornato il

Drupal è un famoso CMS gratuito, uno dei più utilizzati e conosciuti nel Web assieme a WordPress e Joomla. E’ possibile velocizzare il caricamento della pagine di Drupal e migliorarne le prestazioni? Nell’articolo di oggi vedremo una serie di utili accorgimenti per velocizzare Drupal.

Velocizzare Drupal

1) Non eccedere con i plugin utilizzati, possono causare rallentamenti nel caricamento delle pagine

2) Attivare l’opzione presente nell’Amministrazione, per comprimere i CSS (nel menu performance)

3) Utilizzare un tema semplice e ben ottimizzato

4) Attivazione della Modalità Caching

Drupal 5 possiede due modalità differenti di caching: la modalità normale, adatta a tutte le installazioni, e l’aggressiva. La modalità aggressiva, per permette un maggiore incremento delle prestazioni, forza Drupal a saltare la fase di caricamento e scaricamento dei moduli, rendendo impossibile usarne alcuni che agiscono sul contenuto.  Per questo, se si usano le statistiche, feedburner, catpcha e anche altri, si è costretti ad usare la modalità normale. A scelta, è possibile accompagnare il sistema di caching di Drupal con opcode caching (APC, XCache, etc).

5) Impostazioni correte del file Robots.txt

Un corretto utilizzo del file robots.txt, può tenere alla larga spider e crawler molto pesanti come ia_archive, slurp e Yandex, che possono rallentare le prestazioni del CMS.

Per i meno esperti, consultate la guida sulle impostazioni del file Robots.txt