Questo articolo è stato aggiornato in data:

CloudFlare è un CDN gratuito, che consente di migliorare le prestazioni del tuo sito web e velocizzarlo in modo visibile. In media, usando CloudFlare un sito web carica il 30% più velocemente, utilizza il 60% di banda in meno, ha un minor numero di richieste del 65% ed è più sicuro!

Di recente XLogic, una nuova azienda di hosting nata quest’anno, di cui abbiamo già accennato diverse volte, qui e qui, ha annunciato la collaborazione con CloudFlare, che permetterà di utilizzare il servizio CDN su tutti i propri piani hosting.

Caratteristiche e Informazioni

Vantaggi del sistema CloudFlare

CloudFlare dispone di server proxy dislocati in tutto il mondo. I proxy server sono situati più vicino ai tuoi visitatori, il che significa che vedranno dei miglioramenti di velocità nel caricamento delle pagine.

Bot e protezione dalle minacce

CloudFlare utilizza i dati da Project Honey Pot e altre fonti di terze parti, così come i dati relativi alle comunità per individuare le minacce online e fermare gli attacchi prima ancora che arrivino al tuo sito. Si può vedere come le minacce vengono fermate attraverso la vostra dashboard in CloudFlare.

Commenti Spam Protection

CloudFlare utilizza dati dalle risorse di terze parti per ridurre il numero di commenti spam sul tuo sito.

Allarme dei computer infettati

CloudFlare avvisa i visitatori che hanno il computer infetto e che hanno bisogno di intervenire per ripulire il malware o virus sul proprio computer.

Limiti del sistema CloudFlare

Attualmente, le richieste devono essere indirizzate a www.$ Dominio invece di $ dominio. CloudFlare può influenzare i programmi statistici interni che leggono direttamente dal log di Apache, mentre non influenza i programmi di analisi web-based che utilizzano JavaScript, come Google Analytics.

CloudFlare crea contenuto statico dal tuo sito, anche se questo riduce il carico sul server,  significa che se si apporta una modifica a un file esistente statico, come una immagine, potrebbe esserci un ritardo prima che il cambiamento appare.

Mentre si sta aggiornando il sito, si può mettere CloudFlare in ‘Modo Sviluppo’ quindi le modifiche appaiono subito.

Chi può utilizzare CloudFlare ?

CloudFlare è adatto a tutti i siti web, statici e dinamici.

Dove trovo CloudFlare ?

Cloudflare si trova in cPanel (vedi Figura)

Nota: questo servizio è in fase beta in collaborazione tra CloudFlare e Xlogic.

CloudFlare non è diponibile sul server UK e USA, ma solo su UK2 / UK3 / UK4.

Sito ufficiale XLogic Hosting