Continuano a crescere senza sosta i numeri ed i siti realizzati con WordPress. Secondo alcune recenti rivelazioni effettuate su W3Tech, WordPress è utilizzato dal 19,9% di tutti i siti del Web.

Cosa significa questo?

Che un sito su cinque su Internet, è realizzato tramite il famoso CMS; con un aumento del 2,5% negli ultimi nove mesi.

Statistiche dei CMS usati per i siti web

Statistiche dei CMS usati per i siti web

Come potete notare la grafico qui in alto, WordPress vince alla grande il confronto con gli altri CMS. Joomla mantiene solo il 3,3% del mercato, mentre Drupal è sul 2% e Blogger si attesta sull'1,2%.

Da notare anche, che esclusi questi 4 applicativi, ben il 65,9% dei siti web non utilizzata alcun CMS.

Molto interessante è anche l’informazione sul traffico: stando agli ultimi dati raccolti da Quantcast per il ranking dei Top Sites, WordPress ha superato Yahoo, salendo all’ottava posizione, grazie ai suoi circa 73 milioni di visitatori al mese. La lista continua però a essere dominata da Google, con 195 milioni di visitatori, seguito a ruota da YouTube e da Facebook.

Perchè WordPress ha cosi successo?

Matt Mullenweg, co-fondatore di WordPress

Matt Mullenweg, co-fondatore di WordPress

Spiegare in breve la popolarità di WordPress non è facile, rispetto a molte altre soluzioni per il blogging e la creazione di siti. Sembra comunque che alla base del successo, ci sia la semplicità di gestione ed utilizzo del CMS. Associate subito dopo, alla grande varietà di plugin, risorse e tutorial disponibili in rete. Una community di supporto, attiva e valida, pronta ad aiutare i neofiti.

WordPress infatti può essere installato senza particolari difficoltà sulla gran parte dei piani per l'hosting condiviso, mentre in molti altri casi è già pre-installato o pre-configurato.

E' possibile inoltre procedere a numerose personalizzazioni, sia a livello grafico, grazie alla miriade di temi gratis o a pagamento, che a livello di codice, con le numerose ottimizzazioni ed i tanti plugin disponibili. Anche i meno esperti, con un pò di guide e tutorial in rete o grazie a numerosi video, nell'arco di breve tempo possono migliorare la conoscenza del CMS, arrivando ad ottenere quel minimo di conoscenze per procedere a modifiche e/o personalizzazioni, senza alcun costo e la necessità di rivolgersi a terzi. Sarà per questo, che WordPress col tempo è diventato il CMS più conosciuto e diffuso in rete, grazie anche all'incredibile passaparola che si è creato tra gli utenti.