Questo articolo è stato aggiornato il

Oggi ti spiegherò come aumentare la velocità del tuo sito WordPress, utilizzando la tecnica del lazy load delle immagini. Stay tuned!

I metodi per aumentare la velocità di WordPress sono tanti; oltre ai famosissimi plugin come W3 Total Cache e WP Super Cache, oggi voglio parlarvi di una nuova tecnica che ritarda il caricamento delle immagini, migliorando i tempi di caricamento di un sito: sto parlando del Lazy Load.

Si perchè, come abbiamo già spiegato più volte, spesso sono proprio le immagini a provocare dei rallentamenti ai tempi di caricamento di un blog. Più immagini sono presenti, più sono pesanti e poco ottimizzate, e ovviamente più aumenta anche il tempo per caricarle.

Che cos’è il Lazy Load delle immagini?

Guardiamo un esempio pratico!

Di norma, ogni volta che l’homepage o una pagina specifica del vostro sito viene caricata, anche tutte le immagini presenti vengono caricate automaticamente. Per homepage ricche di contenuti, thumbnail ed altre immagini, ovviamente i tempi di caricamento aumentano vistosamente. Stessa cosa, per articoli o guide con all’interno numerose immagini.

Come risolvere il problema? Semplice, non caricando ogni volta tutte le immagini appena il lettore arriva sul blog. Ma, caricarle a poco a poco mentre il lettore scorre la pagina, sfruttando uno script in javascript, che evita al browser di navigazione di caricare le immagini poste al di là dello scrolling del browser.

Ecco un esempio.

In questo modo, verranno caricate le immagini davvero necessarie nella parte di pagina che il lettore sta visualizzando, consentendo un notevole risparmio di banda e migliorando i tempi di caricamento.

Plugin Lazy Load per WordPress

Ora vediamo tre ottimi plugin per implementare il lazy load delle immagini, nel vostro blog WordPress.

Advanced Lazy LoadPlugin gratuito disponibile nell’area download di WordPress.org. Il plugin, consente di applicare il lazy load alle immagini, in pochissimi secondi. Una volta installato infatti, è già tutto attivo e funzionante. Dalle impostazioni, è possibile anche  decidere fino a quanti pixel sotto alla schermata visibile volete caricare le immagini e la velocità dell’effetto a comparsa;

jQuery Image Lazy Load WP: Un altro semplice plugin per attivare il lazy load delle immagini. Importate il plugin tramite il pannello admin di WordPress oppure caricatelo via FTP nella cartella “plugins”. Una volta attivato, non è necessario configurare nessuna impostazione, fa tutto lui!

WordPress Advanced Image Lazy Load – Questo plugin, disponibile nel marketplace di CodeCanyon, è probabilmente tra i migliori plugin disponibili e più avanzati, per il lazy load delle immagini. E’ possibile personalizzare e decidere in quali parti del sito, voler applicare lo script. Ai post, alle pagine, alle gallerie di immagini, all’intero sito. Il costo del plugin è di 15$;

BJ Lazy Load – Quest’ultimo plugin, gratuito, è scaricato anch’esso dalla repository su WordPress.org, è semplicissimo da implementare e non necessita di particolari configurazioni. Una volta installato, applica il lazy load alle thumbnail, le immagini in anteprima, le gravatar. Funziona sia con le immagini che con gli iframe.

E’ tutto, abbiamo scoperto oggi che cos’è il lazy load delle immagini ed in che modo può essere utilizzato in WordPress per migliorare le prestazioni. Ti consiglio di utilizzare questa tecnica, soprattutto se hai un blog ricco di immagini, ne avrai notevoli benefici! Per qualsiasi problema non esitare a lasciare un commento, alla prossima! E rimanete sintonizzati sul nostro blog Hosting!