Nell'articolo di oggi voglio spiegarvi i vari passaggi da compiere per trasferire un dominio internet da un Provider all'altro. Prima di tutto, vi anticipo subito che le procedure possono essere differenti e variano da dominio a dominio, a seconda dell'estensione  (TLD).

Vediamo ora di seguito i passaggi fondamentali da fare, il tempo in giorni necessario per il trasferimento, in quanto ogni TLD ha una procedura differente in base al Registrar.

Ecco l'elenco dei Registrar, associato all'estensione dei domini:

  • Domini.it – Nic Italiano
  • Domini .com, .net, .org – ICANN
  • Domini.eu – EURid

Trasferimento Domini .it

Nel caso si debba procedere al trasferimento di un dominio .it, è necessario richiedere al vecchio Provider, (dove si è registrato il dominio), il codice di autorizzazione, che va successivamente comunicato al nuovo provider, per avviare la procedura. Il trasferimento solitamente, può richiedere da 1 a 5 giorni.

E' possibile anche effettuare il cambio di intestazione gratuitamente e contemporaneamente all'atto del trasferimento, con le firme della documentazione prevista da parte del vecchio e del nuovo intestatario. Sui domini .it, è possibile richiedere l’oscuramento dei dati sensibili, tranne che del nome e cognome dell’intestatario, che in ogni caso rimarranno visibili.

Trasferimento Domini .com, .net, .org

Nel caso si debba procedere al trasferimento di un dominio .com (.net o .org), è necessario seguire la seguente procedura.

  • Prima di tutto, sbloccare il dominio presso il vecchio provider, ed eventualmente (se attiva) la disattivazione della privacy;
  • Ottenere dal vecchio provider un codice di autorizzazione;
  • Il nuovo provider avvia il trasferimento;
  • L’intestatario del dominio riceve una mail per l'accettazione del trasferimento, con un link da cliccare;
  • Inserire il codice di autorizzazione, (fornito dal vecchio provider), nella pagina per il trasferimento;

Solitamente, il trasferimento di un dominio .com avviene in 24-48 ore, a partire dal momento in cui si accetta il trasferimento. Il cambio di intestazione viene fatto gratuitamente, è necessario però far firmare la documentazione necessaria da entrambe le parti. La privacy può essere attivata in qualsiasi momento. La privacy va sempre disattivata prima di richiedere un trasferimento, altrimenti la mail di conferma viene ricevuta dall’account sbagliato e di conseguenza, non potendo essere confermata, il trasferimento il dominio non viene accettato.

Trasferimento Domini .eu

Nel caso si debba procedere al trasferimento di un dominio .eu, è necessario seguire le stesse indicazioni date per i domini .com, ovvero sarà necessario effettuare lo sblocco del dominio presso il vecchio Provider, ottenere il codice di autorizzazione e dopodichè, avviare la procedura per il trasferimento. L'intestazione del dominio può essere cambiata, solo dopo il trasferimento (al costo di una nuova registrazione). Non è possibile richiedere l'oscuramente dei dati e solitamente, il trasferimento di un dominio .eu avviene in una o due settimane.