Questo articolo è stato aggiornato il

Vediamo come ridurre le query e aumentare la velocità di WordPress con DB Cache Reloaded Fix.

Niente paura, proviamo a risolvere i vostri problemi! Dopo avervi segnalato già in altri articoli, numerosi suggerimento per velocizzare al massimo WordPress, oggi voglio segnalarvi un altro plugin che non manca nel dare soddisfazioni e notevoli miglioramenti, il suo nome è DB Cache Reloaded Fix.

DB Cache Reloaded Fix è uno dei plugin per cache più veloci disponibili per WordPress, a partire dalla versione 3.1, semplicissimo da installare, e ancor da più da configurare, visto che basta solo abilitarlo dalle impostazioni.

Il plugin nasce in origine dal vecchio DB Cache, divenuto poi successivamente DB Cache Releoded, ma non più aggiornato dagli autori con il passare del tempo, e quindi diventato infine DB Cache Releoded Fix.

E’ a dire dell’autore, Ivan kristianto, molto più veloce come sistema di cache rispetto a W3 Total Cache e WP Super Cache, e consuma anche meno risorse. Che dire, non resta che provarlo e testare con i propri occhi e statistiche alla mano, quale plugin velocizzare e migliora di più il nostro blog WordPress.

Come installare e attivare DB Cache Reloaded Fix?

Il plugin va installato come tutti quanti gli altri. Dalla voce Plugin cliccate su Aggiungi Plugin, successivamente selezionate la sua posizione e cliccate su Importa ed Installa. Una volta attivato, andate nella pagina per la configurazione in: ImpostazioniDB Cache Reloaded, e mettete la spunta in alto su:

  • Abilita

Navigate sul vostro blog ora, e dopo qualche minuto provate a visualizzare il codice sorgente di una qualsiasi pagina, in fondo a tutto dovreste vedere una dicitura del genere:

<!– Generata in 0,930 secondi. Effettuate 63 query al database e 41 query nella cache. Memoria usata – 15.68MB –>

<!– Cached by DB Cache Reloaded Fix –>

Questo significa che il plugin sta funzionando. Aspettate a vedere miglioramenti e pagine del vostro blog molto più veloci del normale.

Scarica DB Cache Reloaded per WordPress