Questo articolo è stato aggiornato in data:

Oggi vedremo come ottimizzare le immagini in WordPress con WP Smush, un ottimo plugin gratuito realizzato dal team di WPMU Dev.

Le immagini in un sito web, oltre ad essere di notevole impatto visivo per la grafica e l’occhio dei lettori, giocano un ruolo fondamentale anche in relazione alle performance ed alla velocità del sito. Immagini troppo grandi e di grosse dimensioni, possono provocare notevoli problemi e rallentamenti. Oggi vedremo, come ottimizzare le immagini in WordPress, grazie ad un plugin gratuito davvero efficace.

Come ottimizzare le immagini in WordPress con WP Smush

In questo modo, avrete delle immagini ottimizzate e compresse; evitando il rischio di influenzare negativamente la velocità di caricamento delle vostre pagine.

WP Smush: Che cos’è e perchè usarlo?

Il plugin che useremo per ottimizzare le immagini, si chiama WP Smush ed è stato realizzato dal team di WPMU Dev; in precedenza, era basato sul tool online di Yahoo, che di recente purtroppo è stato dismesso. Fortunatamente però, il team di WPMU ha preso in mano il progetto, aggiornandolo e rendendolo compatibile con le ultime versioni di WordPress. Al momento in cui vi scrivo, il plugin è giunto alla versione 2.0.6.5. A cosa serve questo plugin?  Il plugin consente di ottimizzare le immagini del vostro blog, rimuovendo dati e byte non necessari, riducendone notevolmente il peso e non intaccando la qualità dell’immagine. Cosi facendo, avrete un sito velocissimo e le prestazioni dei blog non verranno minimamente intaccate.

Come ottimizzare le immagini di WordPress con WP Smush?

Per prima cosa, scaricate il plugin dalla repository su WordPress.org e subito dopo procedete all’installazione importandolo nei plugin tramite l’amministrazione di WordPress.

Dopodichè, attivatelo dalla pagina dei plugin ed andate in MediaWP Smush; è qui che troverete le impostazioni per la configurazione.

In realtà non è necessario configurare nulla; WP Smush farà tutto o quasi in automatico. Nella pagina delle impostazioni, troverete già la spunta sull’opzione Auto-Smush images on Upload,  in modo che le immagini vengano ottimizzate automaticamente quando fate l’upload sul blog. Poco più in basso, noterete inoltre il pulsante Bulk Smush Now; con questa funzione, potrete invece ottimizzare in blocco tutte le altre immagini del vostro blog, non ottimizzate in precedenza.

N.B. 

Tenete presente, che se avete molte immagini da ottimizzare, attivando questa funzione, potreste avere dei rallentamenti sul blog, perchè si sovraccarica il loro del server. Pertanto, è consigliabile effettuare questa ottimizzazione in orari di poco traffico; preferibilmente di notte.

Andando nella Libreria Media, vedrete una nuova colonna sul lato destro, dedicata proprio al plugin. Da li, cliccando sul pulsante Smush Now, potrete ottimizzare le immagini singolarmente, visualizzando anche in percentuale, di quanto è stata ridotta l’immagine appena compressa.

Ad, esempio vedrete una dicitura del genere:

Reduced by 13.2% (1.3 KB)

Che significa, la riduzione dell’immagine di ben il 13,2%.

Ecco uno screenshot:

Le differenze con WP Smush Pro

Come avrete già visto nella pagina di configurazione del plugin, esiste anche una versione Pro, a pagamento. Le differenze con la versioni free sono le seguenti:

  • Compressione Super-Smush; due volte più potente di quella normale;
  • Comprimi immagini superiori ad 1MB (limite per la versione free)
  • Comprimi tutte le immagini con un solo click!
  • Mantenimento di un backup con tutte immagini non ottimizzate
  • Accesso e supporto del team di WPMU Dev
  • Download di altri 350 plugin inclusi nella membership

Conclusioni:

E’ tutto, oggi abbiamo trattato una argomento molto importante; ovvero, come ottimizzare le immagini in WordPress con WP Smush, un plugin davvero valido, da tenere salvato sull’hard disk! Grazie ad esso infatti, potete ottimizzare e comprimere le immagini, migliorando le prestazioni del vostro sito WordPress ed allegerendone risparmiando kb preziosi; non male, no?

Come vi trovate con WP Smush? Lo state utilizzando anche voi sul blog o preferite affidarvi ad altri plugin? Lasciate un commento.