Questo articolo è stato aggiornato in data:

Molti di voi che posseggono un dominio su Internet a volte potrebbero aver l’esigenza di modificare i dati anagrafici o di voler cambiare l’intestazione del dominio verso un’altra persona.

E qui, ovviamente nascono le prime incertezze. Prima di tutto rispondiamo alla prima domanda, dicendo subito che è possibile modificare l’intestatario di un dominio.

Precisiamo anche subito, che tale operazione si differenzia da a seconda del Registrar dove viene acquistato il dominio e dalla sua estensione. Su alcuni Registrar potrebbe bastare contattare l’assistenza ed inviare loro un modulo firmato e compilato con i dati anagrafici del nuovo intestatario, su altri invece è previsto il pagamento di una piccola somma in denaro, dopodichè sarà possibile richiedere il cambio.

Ecco qualche esempio pratico delle procedure previste da alcuni famosi Provider per il cambio intestatario di un dominio.

DominioOK

Per cambiare l’intestatario di un dominio è necessario aprire un ticket dalla propria area personale e farne relativa richiesta.

Netsons

Per cambiare l’intestatario di un dominio è sufficiente compilare il modulo del nuovo intestario su: www.netsons.com -> area clienti -> pannello nomi a dominio -> Cambio Intestatario.

Per quanto riguarda il cambio di intestatario per i domini .it e .eu l’operazione deve essere richiesta tramite l’acquisto del pacchetto opzionale su: www.netsons.com -> area clienti -> hosting e server -> visualizza dettagli -> richiedi cambio intestatario.

Tale operazione per i domini .it e .eu ha un costo di 15 € + iva.

Una volta effettuato il pagamento si riceveranno per email le informazioni necessarie per procedere al cambio di intestatario.

Aruba

Compilare ed inviare il suddetto modulo presso la sede di Aruba – Documento PDF

Sui restanti Provider che non hanno nelle FAQ specificata la procedura per il cambio di intestatario del dominio, il consiglio è quello di contattare via e-mail o telefonicamente l’assistenza e chiedere informazioni. Vedrete che nella maggior parte dei casi in poco tempo ed in modo (semplice o un più complicato) riuscirete a cambiare l’intestatario del vostro dominio.

Alla prossima!