Questo articolo è stato aggiornato in data:

Cerchi informazioni su come aumentare la durata delle visite al tuo sito web? Ecco alcuni ottimi consigli.

Stai cercando in tutti i modi possibili, di aumentare la durata delle visite al tuo sito? Ti sei accorto che analizzando i dati forniti da Analytics di Google, molti utenti abbandonano il tuo blog solo dopo pochi secondi? E’ un problema comune, che cercheremo di risolvere o quantomeno migliorare, in questo articolo.

aumentare-la-durata-delle-visite-al-tuo-sito

Prima di tutto, verifica nello strumento che usi per monitorare le statistiche del tuo sito, Google Analytics o qualsiasi altro contatore visite, il dato vicino alla voce “Durata media di visita (o Tempo); è basso? Inferiore ad un minuto? Proviamo ad aumentarlo con questa serie di interessanti consigli.

Non sai che cos’è Google Analytics e perchè è importante? Clicca qui per scoprirlo.

4 Consigli per aumentare la durata delle visite al tuo sito

Diciamo che il tutto è riconducibile al fatto che il tuo sito forse non è particolarmente coinvolgente agli occhi dei lettori. Un tempo medio sul sito molto basso è da vedere come un campanello d’allarme, perchè indica che gli utenti escono troppo in fretta dalle varie pagine del sito. Le motivazioni di questo comportamento, di solito possono essere varie: perchè non trovano ciò che cercano, perchè i contenuti sono poco chiari o non li reputano di loro interesse, perchè il sito è poco usabile e difficile da navigare, etc.

E’ arrivato il tempo di passare all’azione! Ecco una serie di consigli per incrementare il tempo che gli utenti si soffermano sul tuo sito.

Utilizza i link interni

I link interni, come è facile intuire anche dal nome, sono dei collegamenti ipertestuali ad altri contenuti ospitati sempre sul tuo sito. Oltre ad essere consigliati a livello SEO per rafforzare la struttura di un sito, possono essere d’aiuto anche in questo caso.

Come usarli? Semplice, quando stai scrivendo un articolo, se hai la possibilità di collegare ad esso un’altra pagina o post che hai scritto, fallo! Cosi facendo, invoglierai i lettori a soffermarsi sul tuo sito, aumentare il numero di visite e di conseguenza, riuscirai ad aumentare la durata delle visite al tuo sito.

Rendi il sito usabile e facile da navigare

Potresti dare per “scontato” questo suggerimento, ma ti assicuro che in realtà non lo è affatto.

Sei sicuro che il tuo sito sia usabile e semplice da navigare? Molti webmaster non se ne rendono conto, ma creano siti e blog senza dare la dovuta importanti a questi elementi. Realizzano grafiche e layout, difficili da navigare, piuttosto “pesanti” a livello di navigazione. Prova a metterti per un attimo nei panni di un utente alle prime armi. Riuscirà a passare da un punto all’altro del sito? Riuscirà a trovare ed aprire altre categorie? Sarà in grado di trovare il form di registrare o la parte dove lasciare un commento?

Prova a ragionare su queste domande e semplificare il più possibile questi passaggi.

Rendi il sito reattivo e veloce nel caricamento

Ancora non sai come aumentare la durata media delle visite al tuo sito? Prova a testarlo e misurare la velocità con cui si carica, è un fattore determinante.

Come già detto in molti altri articoli, la velocità di un sito è fondamentale. Testalo con uno dei tanti strumenti online disponibile, come ad esempio Pingdoom Tools, e vedi quali risultati ti restituisce. Analizzalo nel profondo e cerca ti ottimizzarlo al massimo.

[clickToTweet tweet=”Cerchi consigli su come aumentare la durata delle visite al tuo sito? ” quote=”Cerchi consigli su come aumentare la durata delle visite al tuo sito? Ecco 4 ottimi consigli!”]

Tieni presente, che un sito lento, macchinoso nel caricamento, se non si apre dopo pochi secondi, finirà per far allontanare i tuoi lettori (numerose statistiche affermano che circa il 30% abbandona un sito dopo 3 secondi di attesa); al contrario, un sito veloce nel caricamento delle pagine, sarà ben visto da Google, renderà la navigazione più veloce e ti aiuterà ad aumentare la durata delle visite.

Crea contenuti interessanti e coinvolgenti

La regola è sempre la stessa, “Content is King“. Per quanto può essere ottimizzato e veloce il tuo sito, i contenuti rivestiranno sempre una grande importanza. Ti consiglio di cercare di rendere i tuoi contenuti interessanti e di valore, provando ad aumentare il coinvolgimento della tua utenza. Come farlo?

Esistono varie tecniche che puoi provare. Prima di tutto, non scrivere articoli a caso, ma fallo utilizzando le parole chiave, in modo da attirare una maggiore utenza e creare contenuti che rispondano esattamente alle esigenze degli utenti.

Non sai cosa sono le parole chiave e che senso ha usarle? Clicca qui per scoprirlo.

Inoltre, ti consiglio di provare lo Storytelling, ovvero l’arte di narrare una storia o qualsiasi altra cosa, cercando di avvicinare e coinvolgere di più il lettore. Oppure, prova con le CTA, ovvero una Call To Action, ovvero una frase che ha lo scopo di spingere l’utente a compiere una determinata azione.

Conclusioni

E’ tutto, nell’articolo di oggi abbiamo visto una serie di semplici ma utili suggerimento per aumentare la durata media delle visite al tuo sito. Se avete un sito con una durata media delle visite molto bassa, provate questi consigli, vedrete che in poco tempo il valore aumenterà. Per qualsiasi dubbio o domanda in merito, lasciate un commento!